AURICOLOTERAPIAODONTOIATRICA.IT


L'OSTEOMA CENTRALE DELLA MANDIBOLA (FOLLOW-UP)

Info

Category

Odontoiatra



Descrizione

A sette giorni dall’intervento il paziente si è recato presso il Reparto di Odontoiatria dell’Ospedale San Gerardo per la visita di controllo e la rimozione delle suture. A 3, 6 e 12 mesi l’uomo è stato rivalutato e sono state esaminate le radiografie di controllo. Gli autori dichiarano che lo studio presentato è stato realizzato in accordo con gli standard etici stabiliti nella Dichiarazione di Helsinki e che il consenso informato è stato ottenuto da tutti i partecipanti prima del loro arruolamento allo studio. Gli osteomi dei mascellari sono rare lesioni neoplastiche osteogeniche; in letteratura sono documentati anche alcuni casi di osteoma periferico di origine reattiva, solitamente associato a trauma. La maggioranza dei casi di osteoma centrale ha avuto riscontro a livello della regione premolare e molare di entrambi i mascellari. Gli osteomi, di tipo sia periferico sia centrale, radiograficamente appaiono come masse radiopache dai confni netti e definiti, presentano
le medesime caratteristiche istologiche e solitamente sono composti da osso maturo che può essere corticale, midollare o una combinazione di entrambi. Di norma, gli osteomi periferici sono asintomatici fino a quando diventano evidenti per asimmetrie facciali; se localizzati a livello del condilo sono spesso associati a dolore, malocclusione e disturbi dell’attività articolare.